095 315358
copertina festa mamma2

Possiamo dire che oggi, nell’epoca di Istagram e dei social, l’apparenza ha smesso di essere tale? Il nostro di modo di presentarci, il nostro look, il nostro outfit infatti sono chiamati a rispecchiare chi siamo, la nostra personalità e il nostro modo di vivere. Basta fare un piccola ricerca sul web per trovare tutorial su tutorial per scegliere l’acconciatura o il capo d’abbigliamento più indicato per noi e per il nostro stile. C’è una tendenza però che, dopo essere apparsa già qualche anno fa, si è ormai consolidata come stabile nel panorama degli accessori: quella del mono orecchino.

Mono orecchino moda

Scegliere un mono orecchino vuol dire indossarne solo uno, oppure indossarne uno che sia diverso da tutti gli altri. Si tratta di una scelta comune specialmente quando si ha più di un singolo foro a lobo, oppure per un piercing Helix. In questo modo si ottiene un elemento asimmetrico, il quale viene evidenziato appunto nel contesto generale: è quindi un modo perfetto per mettere in evidenza un dettaglio.

Ma come scegliere il mono orecchino più adatto a te? Ci sono alcuni elementi che infatti è bene tenere in considerazione. Certamente uno dei fattori è quello economico, ma non è l’unico; alcune forme si adattano meglio al nostro viso, così come alcuni colori – per non parlare della scelta dei materiali, importantissima per evitare eventuali allergie.

Quale mono orecchino scegliere in base al volto:

In realtà questa domanda è valida un po’ per tutti gli accessori, specialmente per gli orecchini. Alcuni di essi infatti valorizzeranno i tuoi naturali lineamenti, mentre con altri ti vedrai magari meno bene. E se il modo migliore per scegliere è certamente provare e vedere in prima persona se ci piace, ci sono alcuni suggerimenti generali di cui possiamo tenere conto.

Chi ha un viso tendente a una forma rotonda, e quindi magari più morbida rispetto ad altri visi, farebbe bene a indossare dei modelli che illumino il viso, magari con fogge sinuose che facciano apparire le linee del volti più sfilate. Via libera quindi ai mono orecchini pendenti, magari accostati a un piccolo punto luce nell’altro.

Se invece, al contrario, avete un viso quadrato, quindi con lineamenti più decisi, è meglio puntare su mono orecchini a cerchio. Non solo questi vi aiuteranno ad ammorbire le asperità ma regaleranno anche armonia ed equilibrio.

Mono orecchino cerchio

Orecchini a cerchi consigliatissimi anche per chi ha un viso di forma ovale, sebbene chi ricade in questa tipologia di volto può sfruttare efficacemente qualsiasi tipologia di orecchino desideri con successo. Per chi invece ha un viso allungato, il consiglio è osare: magari forme originali in accostamento a brillanti, ma anche orecchini di dimensioni generose.

Mono orecchini prezzi

Mono orecchino particolare 1

Permettiamoci una battuta: trattandosi di un mono orecchino, la buona notizia è che dobbiamo acquistarne solo uno! Proprio per questo però si tratta appunto di un dettaglio speciale, in grado di donare ricercatezza ed eleganza al volto. Insomma, vale la pena di mettersi nell’ottica di spendere magari qualcosina in più rispetto a quello che ci piace. I modelli più costosi sono certamente quelli in oro, che come sempre però hanno grande valore soprattutto in relazione al metallo e che quindi rimangono sempre un valido investimento, se si ha la disponibilità a poter spendere un po’ di più.

Difficile, appunto, dare una stima in anticipo del prezzo, che con l’oro è soggetto a moltissime varianti. La prima è quella del peso – cioè della quantità di oro da cui è formato il vostro orecchino -, che cambia da modello a modello e può fare lievitare il prezzo. C’è poi un discorso che va fatto anche sulla qualità dell’oro: salvo l’oro puro, ovvero 24 carati (in genere non usato per questioni di eccessiva morbidezza durante il lavoro, i più usati sono 18 e 14 carati. Questo significa che nel gioiello una larga parte è oro (18 o 14 parti d’oro puro) e le restanti parti sono altri metalli che vengono usati, appunto, per facilitare la lavorazione, la resistenza etc dell’oro.

In questi casi però è sempre bene pensare anche al nostro rapporto con allergie e fastidi nel rapporto con i metalli. In particolare, è sempre bene evitare gli orecchini che abbiano nella loro composizione altre quantità di nichel. Il nichel è un metallo argenteo che può causare reazioni allergiche, quando più semplicemente fastidiose e quando abbastanza gravi.

Monorecchini in titanio e argento

Ci sono però che delle validissime alternative, più economiche rispetto all’acquisto di un gioiello in oro. La prima è quella di prendere un mono orecchini placcato oro. Non fanno allergia alla pelle e sono molto alla moda. L’unico problema è che il sudore o lo sfregamento possono provocare a lungo andare la perdita della placcatura. Inoltre la pelle finirà con l’andare a diretto contatto con il metallo sottostante.

Se però cercate qualcosa di diverso allora potete optare per un monorecchino in titanio. Non è proprio economicissimo, ma in genere è molto resistente e non crea allergie. L’altro vantaggio è che è facile da colorare. Una variante simile al titanio nel campo degli accessori, sebbene un po’ meno nota e resistente, è il nobio. In questo caso il vantaggio è economico!

Ultimo fra i nostri consigli il mono orecchino in argento. Pur essendo un metallo prezioso – e di tutto rispetto, aggiungerei – è genericamente meno caro dell’oro.

Articoli consigliati