095 315358
copertina festa mamma2

Quando si parla di orologio il primo pensiero corre sicuramente alla cassa. La cassa è certamente il punto nodale della nostra attenzione: si tratta dell’insieme della ghiera, degli ingranaggi, del vetro e del quadrante. Contenendo “l’orologio in senso stretto” è la parte che tendiamo a pensare per prima. Eppure c’è ancora un importantissimo elemento, il quale gioca un ruolo fondamentale. Non solo perché insieme alla cassa definisce lo stile dell’orologio, ma soprattutto in virtù della sua funzione. Stiamo parlando del cinturino, una parte dell’orologio che oltretutto è particolarmente soggetta a sporcarsi. Oltre che, certamente, a rovinarsi con l’usura. Per questo motivo oggi andiamo a vedere come pulire il cinturino dell’orologio.

Cinturino orologio

Abbiamo detto dunque che il cinturino degli orologi è esposto ogni giorno a polvere e sporcizia di vario tipo. La maggiore o minore esposizione dipende dal lavoro che si svolge, ma tendenzialmente è un oggetto che si sporca. Sarà quindi opportuna un’accurata pulizia dello stesso da effettuarsi regolarmente. I cinturini in metallo possono essere puliti facilmente con acqua e sapone. O, in caso di sporco superficiale, semplicemente con un panno per lucidatura.

Come pulire il cinturino con acqua e sapone

Se la sporcizia è incrostata tra le maglie della catena, è necessario rimuovere il cinturino per una pulizia più profonda. In una piccola ciotola, diluiamo alcune gocce di sapone per piatti  in acqua tiepida. Immergiamo il braccialetto di metallo nell’acqua. Utilizziamo uno spazzolino a setole morbide per spazzare via delicatamente lo sporco ostinato. Se il cinturino è in oro, lo spazzolino potrebbe graffiare il metallo morbido. Sarà quindi meglio non utilizzarlo. Potremo tentare di smuovere la sporcizia tra le maglie con la punta delle dita. Asciughiamo infine il bracciale con un panno morbido e privo di lanugine.

pulire i cinturini

Pulizia professionale dell’orologio

I gioiellieri possono effettuare una pulizia profonda professionale degli orologi con detergente ad ultrasuoni. Questi dispositivi utilizzano onde sonore ad alta frequenza non udibili dall’uomo. Tali onde agitano il liquido detergente e scuotono lo sporco difficile da raggiungere. Per una pulizia accurata all’interno e all’esterno, si consiglia di portarlo al produttore o da un orologiaio.

Come pulire i cinturini in pelle

Rimuoviamo il cinturino in pelle dall’orologio e strofiniamo delicatamente con un panno per la pelle. Sul panno avremo prima applicato un detergente specifico per pellami. Sarà bene effettuare sempre un patch test in una piccola area prima di utilizzarlo dappertutto.

Per preservare l’integrità del cinturino in pelle, limitiamo comunque la pulizia con il detergente a una o due volte l’anno. Abituiamoci invece a pulirlo regolarmente con un panno morbido e privo di lanugine. Oppure strofinando sopra un panno umido per una pulizia più profonda.

Orologio cinturino

Come pulire il cinturino in silicone

La maggior parte dei marchi specializzati nella realizzazione di orologi propone anche quelli con cinturini in silicone, in diversi modelli e con design particolari, molto apprezzati da coloro che amano vestire in modo casual e sportivo.about:blank

Le principali qualità che hanno portato al successo questi articoli sono la perfetta adattabilità al polso, la leggerezza e la loro capacità di essere confortevoli, infatti non lasciano segni e non stringono. Inoltre sono ipoallergenici, non contengono elementi che potrebbe causare allergie o irritazioni e possono essere indossati da tutti ed ovunque.

Tra le altre caratteristiche dei cinturini in silicone è la possibilità di poterli lavare. In caso di sporco normale per pulirli è sufficiente, bagnare una spugnetta con acqua e sapone neutro, passarla sulla superficie, sciacquare, anche sotto il rubinetto ed asciugare.

Qualora presentino delle macchie persistenti si può utilizzare una spazzola, da strofinare delicatamente sulla parte da trattare, dopo aver lasciato a mollo il cinturino per qualche minuto. In alternativa al sapone neutro in caso di sporco resistente si può anche utilizzare dell’ammoniaca, diluita con l’acqua.

Speriamo che questa semplice guida possa esservi stata d’aiuto. Se volete invece continuare ad approfondire il discorso sugli orologi, potete leggere la nostra guida riguardo gli orologi meccanici, automatici e a quarzo.

Articoli consigliati