095 315358
copertina festa mamma2

Ci sono domande che sembrano semplici, ma che tutti al contempo almeno una volta ci siamo chiesti. La mia generazione è probabilmente quella che più di tutte ha beneficiato di internet per risolvere tanti piccoli problemi della vita quotidiana. Io stesso ho appreso come fare il nodo della cravatta con un tutorial di YouTube! Non stupisce dunque se una delle domande più formulate è: dove si indossa l’orologio?

Anche se non esiste un galateo per l’orologio il bon ton ci suggerisce alcuni accorgimenti che ci aiutano a portare il nostro “segnatempo” con lo stile giusto per ogni tipo di occasione.

In quale polso si indossa l’orologio?

Come indossare lorologio

Da sempre ci si chiede qual è il polso giusto dove portare l’orologio, quello destro o il sinistro?

In realtà non esiste nessuna regola a tal proposito. Da tempo è stata consuetudine portare l’orologio al polso sinistro semplicemente perché, essendo la maggior parte degli uomini destrimani, usavano la mano destra per dare la carica all’orologio che, pertanto, veniva portato a sinistra.

E’ logico pensare però che la stessa situazione valga per i mancini, semplicemente invertendo la destra con la sinistra, dunque largo a coloro che portano l’orologio al polso destro!

Chiaramente, al giorno d’oggi, è raro trovare orologi che si caricano manualmente, la maggior parte sono automatici, ma la tradizione è rimasta e, soprattutto per le donne, il polso destro è riservato quasi sempre ai bracciali.

Nulla però ci impone di rispettare la tradizione perciò tocca a noi decidere in quale polso indossare il nostro orologio.

Come indossare l’orologio?

Dove di indossa lorologio moda

Non ci sono regole precise a tal proposito ma certamente l’orologio va abbinato al nostro abbigliamento che, naturalmente, viene scelto in base al momento della giornata che stiamo vivendo.

C’è solo un abbigliamento che vieta di portare l’orologio al polso ed è quando si indossa il frac.

In questo caso l’orologio deve essere da taschino, possibilmente antico o dal tocco vintage ma, mai indossato al polso.

Se invece si indossa il tight, ad esempio per un matrimonio,l’orologio da taschino sarebbe sempre l’ideale ma non è obbligatorio.

L’importante invece è che sia elegante, preferibilmente in oro giallo con un cinturino in pelle pregiata quale, ad esempio, quella del coccodrillo.

Passiamo adesso allo smoking, un abito maschile molto indossato nelle cerimonie e negli avvenimenti importanti.

Anche in questo caso si può indossare l’orologio al polso a condizione che sia coperto dal polsino della camicia.

In ogni caso deve essere un orologio elegante con cassa in oro e cinturino in pelle, inoltre deve essere accoppiato ai gemelli che si portano ai polsini.

Dove si indossa l’orologio, 7 suggerimenti per i momenti formali

Dove si indossa lorologio uomo

Abbiamo visto dunque che, nei momenti formali, occorre indossare un orologio che sia adatto alla situazione.

Ma quali requisiti deve avere affinché sia quello giusto? Quello che il bon ton suggerisce? Quello che ci fa sentire a nostro agio perché perfettamente adeguato al momento?

Ci sono alcuni suggerimenti che ci aiuteranno a completare il nostro outfit in modo perfetto.

1-Intanto l’orologio non deve essere più grande di 41mm, intesi naturalmente come diametro.

2- Deve essere composto da materiali preziosi quali oro, argento o platino.

3- Deve essere necessariamente analogico.

4- Deve essere abbinato con i gioielli che si indossano. Se i polsini o il fermacravatta sono in platino oppure in oro giallo rispettivamente dello stesso tipo deve essere l’orologio.

5- Il cinturino non deve essere troppo largo e deve essere in pelle.

6- La pelle del cinturino va abbinata con quella delle scarpe e della cintura.

7- In ogni caso, quando un uomo indossa una cravatta, dovrebbe portare al polso un orologio dallo stile elegante, non sportivo né digitale.

Regole e galateo a parte occorre ricordare che nello scegliere un orologio occorre tener conto delle dimensioni del nostro polso.

Un orologio troppo grande starebbe male su un polso piccolo e viceversa.

Per un polso piccolo  la scelta dovrebbe cadere su un orologio con un diametro del quadrante che va dai 36 mm ai 44 mm.

I 36 mm rappresentano le dimensioni della cassa minime per un uomo.

Chi ha un polso più grande deve orientarsi verso orologi che hanno un quadrante che va dai 44 ai 50mm, orologi non da occasioni ufficiali, s’intende.

Se volete saperne di più riguardo il mondo degli orologi, potete consultare la nostra guida sui tipi di orologio!

Articoli consigliati